Prevenzione orale: 3 preziosi consigli (non scontati) per prendersi cura della propria salute.

Indice dell'articolo

Giocare d’anticipo quando si parla della propria salute è sempre una scelta saggia, specialmente quando su questa incidono i nostri comportamenti e le nostre stesse azioni quotidiane.

Agire prontamente significa infatti non solo prevenire possibili difetti estetici – stiamo parlando ovviamente di salute orale e quindi del nostro sorriso – ma anche evitare rischi connessi al possibile insorgere di particolari patologie.

Ancor più la prevenzione è fondamentale, in quanto molti di noi non hanno le competenze per riconoscere chiaramente i sintomi di alcune patologie ed è per questo che molti trascurano importanti aspetti legati alla propria salute.

Quando parliamo di prevenzione in campo dentale ci riferiamo a pochi ma fondamentali consigli da tenere a mente e cercare, quanto più possibile, di mettere in pratica.

Partiamo!

Prevenzione orale / Step 1: IGIENE ORALE

Il primo aspetto da considerare riguarda l’importanza dell’igiene orale.

Un’accurata pulizia dentale quotidiana, eseguita con le tecniche e gli strumenti adeguati, è il miglior metodo per prevenire problemi orali, dai più semplici a quelli più gravi, come la parodontite. 

Dedicare 5 minuti tre volte al giorno per lo spazzolamento dei denti è un gesto d’amore verso la propria salute e d’obbligo per prevenire l’insorgere di batteri nocivi e patologie gravi.

A questo proposito il paziente dovrebbe essere sempre e correttamente istruito e motivato ad evitare una tecnica di spazzolamento inadeguata o l’utilizzo di dentifrici e spazzolini troppo aggressivi, oltre che incentivato all’utilizzo di filo interdentale e collutorio – questi sono amici preziosi della nostra salute orale.

Qui, ad esempio, puoi trovare qualche consiglio sulla scelta dello spazzolino.  

L’igiene orale domestica deve essere necessariamente coordinata con una pulizia dentale professionale la cui frequenza va individualizzata alle specifiche necessità cliniche di ogni paziente e alla sua padronanza delle tecniche di pulizia domiciliare. 

Anche il paziente “sano”  dovrebbe sottoporsi ad una visita di controllo e ad una seduta di igiene orale professionale almeno una volta l’anno. L’igienista è infatti il primo attore nella prevenzione di carie e patologie orali. 

Prevenzione orale / Step 2: ALIMENTAZIONE E STILE DI VITA

La prevenzione orale passa anche da ciò che il nostro corpo assume e consuma.

Una dieta sana ed equilibrata rappresenta un importante contributo alla prevenzione delle malattie dentali. È possibile infatti ridurre la formazione della placca batterica limitando il consumo di dolci e di altri cibi ricchi di zuccheri. 

È altrettanto consigliabile seguire una dieta ricca di frutta e verdura, alimenti contenenti vitamine e minerali essenziali (vitamine C, A e D, calcio, fosforo, potassio, sodio, ferro e magnesio) per la salute dei denti.

Non solo alimentazione: ci sono altri fattori che rendono lo stile di vita un elemento importante in termini di prevenzione. Il fumo ad esempio è un fattore scatenante di molte malattie, non solo orali. É per questo che consigliamo sempre ai nostri pazienti di moderarne il vizio cercando di eliminarlo dalle proprie abitudini quotidiane.

Una vita sana è lo specchio delle nostre abitudini e del nostro stile di vita!

Prevenzione orale / Step 3: LA SALUTE DEL CORPO PRIMA DI QUELLA DENTALE

Molti pensano che la bocca sia completamente disconnessa dal nostro corpo e pochi conoscono i reali legami tra patologie orali e patologie connesse alla salute del nostro intero organismo, che invece sono numerosissimi.

Basti pensare al più diffuso legame tra diabete e patologie orali: è stato dimostrato infatti che il paziente diabetico ha fattori di rischio più alti per l’insorgenza di patologie orali e parodontali, ma d’altro canto può curarle efficacemente se diagnosticate per tempo. 

Non solo: questa relazione denti-diabete è a doppia via, in quanto le malattie gengivali possono influire negativamente sul controllo del glucosio nel sangue, peggiorando la condizione diabetica a causa del rilascio di ormoni iperglicemizzanti che comportano iperglicemia.

Si deduce facilmente quanto sia fondamentale tenere monitorata la propria salute orale e generale attraverso visite di controlli frequenti e regolari e comunicando al proprio dentista tutte le condizioni legate alla propria salute.

Lo stesso discorso vale anche per pazienti soggetti da disturbi cardio-vascolari o arterio-sclerotici. 

Conclusione

Abbiamo parlato di frequenza e costanza, non a caso.

L’arma più potente, nonché la più preziosa, per mantenere un sorriso sano e splendente è la forza di volontà.

L’igiene orale a prima vista può sembrare un impegno, qualcosa di cui occuparsi solo quando diventa un problema: trasformarla in abitudine significa avere a cuore il benessere della propria bocca! 

Per questo frequenza e costanza nel seguire i consigli ricevuti dal proprio dentista vi eviteranno moltissimi problemi e vi regaleranno un sorriso migliore.

Hai svolto l’ultima visita più di 6 mesi fa?
Ricordati dei nostri consigli, e chiama lo studio Canonico ad Aosta per un appuntamento!

DOVE TROVARCI

Via

Telefono

Orari

Fax

E-mail

Facebook

Regione Borgnalle 10 – 11100 Aosta (AO)

0165 364248

Lunedì – Venerdì:

Mattina 8:00 – 12:00 

Pomeriggio 14:30 – 18:30

0165 366633

studiocanonico@yahoo.it

CONTATTACI